Iniziative

31 dic 2015 - Questa sezione del sito non viene più aggiornata. Per informazioni contattare direttamente la Commissione Trasporti dell'Area CNR.

30 giu 2015 - È stata inviata ad ATAF & Li-nea una richiesta formale di integrazione delle linee TPL gestite da Li-nea nel sistema di monitoraggio in tempo reale e informazione agli utenti.

14 nov 2014 - È stato inviato un messaggio alla Regione Toscana a proposito della riduzione del servizio Numero Verde TPL.

07 lug 2014 - È stato inviato un messaggio al Comune di Sesto Fiorentino a proposito della ventilata chiusura per tre mesi di via dei Giunchi.

29 mag 2014 - Incontro presso l'Assessorato ai Trasporti e Mobilità della provincia di Firenze per la riconferma dell'orario invernale rinforzato della linea 59 anche per il prossimo autunno. L'assessore Giorgetti ha confermato la disponibilità delle risorse recessarie.

10 gen 2014 - A seguito dei disagi dovuti al sovraffollamento dei bus, sperimentati nello scorso autunno e più volte oggetto di reclami e lamentele, la Provincia di Firenze ha reperito le risorse per intensificare la frequenza della linea 59 da FS Rifredi nella fascia oraria 7:30 - 9:30 unicamente per i periodi in cui sono attivi i corsi all'università (orientativamente settembre-dicembre il primo semestre, febbraio-maggio il secondo). L'orario rinforzato entrerà in vigore, a titolo sperimentale, nel prossimo semestre di corsi (quindi dalla fine di febbraio). L'intervallo tra le partenze nella fascia suddetta, attualmente di 13-15 minuti, passerà a 10-11 minuti. Dopo le 9:30 l'orario tornerà ad essere quello attualmente in vigore, fino a fine giornata. Il nuovo orario potrebbe fornire l'occasione per venire incontro anche alle richieste di anticipo della copertura oraria la mattina presto, avanzate sia da colleghi CNR, sia da personale universitario.

28 nov 2013 - Incontro interlocutorio presso l'Assessorato ai Trasporti e Mobilità della provincia di Firenze sui problemi di trasporto pubblico per il Polo Scientifico. Qui un breve resoconto.

05 nov 2013 - Incontro presso l'Assessorato ai Trasporti e Mobilità della provincia di Firenze sui problemi di trasporto pubblico per il Polo Scientifico. Qui un breve resoconto.

14 ott 2013 - È stata inviata una segnalazione a RFI per sollecitare la soluzione di alcune problematiche che riguardano la fermata ferroviaria di Zambra.

25 giu 2013 - A seguito di ripetuti salti di corse della linea 59, è stata inviata una nota di protesta a ATAF & Linea e all'Osservatorio Trasporti della Provincia di Firenze. È possibile leggere qui il primo messaggio di protesta, qui la risposta di ATAF & Linea, qui il successivo messaggio inviato alla Provincia, qui la risposta del dr. Calò e infine qui la relazione dell'Osservatorio Trasporti della Provincia sulla regolarità della linea 59.

23 ott 2012 - Incontro con Gianni Gianassi, sindaco di Sesto Fiorentino. L'incontro, richiesto il 24 settembre per discutere alcune questioni inerenti la mobilità da e per il Polo Scientifico (vedere l'iniziativa in data 24 settembre), si è svolto presso il municipio di Sesto; vi hanno preso parte, oltre al sindaco Gianassi, Marcello Carlà (mobility manager dell'Università), Daniele Andreuccetti (della Commissione Trasporti dell'Area CNR) e gli assessori alla mobilità Ernesto Appella e al bilancio Antonella Mannini. Carlà e Andreuccetti hanno illustrato (e lasciato al sindaco) una lettera (qui la versione CNR) in cui si fa il punto sui problemi di trasporti e mobilità ancora in attesa di soluzione. I rappresentanti del Comune hanno riconosciuto la fondatezza di molte delle richieste avanzate e si sono dichiarati disponibili a fare il possibile per venire incontro alle stesse, compatibilmente con le note difficoltà finanziarie del momento. In particolare, è stata ribadita la necessità di intensificare il collegamento in autobus tra il Polo Scientifico e il centro urbano di Sesto; ci è stato fatto presente che la situazione di via dei Giunchi non potrà risolversi fino a che la Snam non avrà completato i lavori che riguardano il metanodotto e le opere accessorie, dopo di che dovrà essere sostituito il ponte: a questo proposito, abbiamo ovviamente chiesto di essere tempestivamente informati e che siano predisposti i necessari passaggi alternativi; il Comune si è detto interessato alla valorizzazione della stazione di Zambra almeno quanto i frequentatori del Polo; questa stazione non verrà dismessa, anche se nel breve periodo potrà esserci una contrazione del servizio; l'assessore Appella consiglia comunque agli utenti di servirsi delle stazioni di Sesto (per chi proviene da Prato e stazioni a monte) e di Firenze Rifredi (per chi proviene da Firenze e dal Valdarno superiore e inferiore): abbiamo però illustrato agli amministratori le penalizzazioni tariffarie che tali scelte implicano. Su Firenze Castello l'interesse del comune di Sesto è più sfumato, stante il fatto che la stazione stessa e l'immediato circondario rientrano nel territorio del comune di Firenze.

24 set 2012 - Su iniziativa del prof. Carlà (mobility manager dell'Università), è stato chiesto per lettera un appuntamento al Sindaco di Sesto Fiorentino per discutere alcune questioni inerenti la mobilità da e per il Polo Scientifico.

04 set 2012 - È stata inviata per email una lettera al Comune di Sesto Fiorentino per chiedere informazioni aggiornate ed affidabili in merito alla ventilata chiusura di via dei Giunchi per la sostituzione del ponte pedonale. Il messaggio contiene due allegati (All.1, All.2).

04 mag 2012 - Incontro con Ernesto Appella, assessore alla mobilità del comune di Sesto Fiorentino. L'incontro, richiesto il 13 aprile per affrontare i problemi originati dal taglio dei collegamenti tra il Polo Scientifico ed il centro di Sesto (vedere l'iniziativa in data 12 aprile), si è svolto in un locale del dipartimento di Fisica dell'Università. Oltre all'assessore Appella, vi hanno preso parte Marcello Carlà (mobility manager dell'Università), Daniele Andreuccetti e Stefano Pelli della Commissione Trasporti dell'Area CNR e Simone Vegni dell'ATAF. Si sono fatti presente all'assessore i disagi - per altro già precedentemente segnalati anche da molti utenti - causati dalla palese insufficienza della frequenza delle corse del bus 66, che dal 10 aprile ha sostituito i bus 96 e 97 nei collegamenti tra il Polo e il centro di Sesto (compresa la stazione FS). È stata riconosciuta la necessità di migliorare i collegamenti in questione, visto sia il numero di frequentatori del Polo che risiedono a Sesto, sia la crescente importanza strategica della stazione FS di Sesto. Si è convenuto di sottoporre la problematica all'assessore provinciale alla mobilità (Stefano Giorgetti), affinché si faccia carico del compito di coordinare la ricerca di soluzioni al problema sollevato. A questo fine, nei prossimi giorni verrà inviata all'assessore Giorgetti una richiesta formale in tal senso. Nel contempo, l'ing. Vegni si è detto disponibile a studiare le soluzioni tecniche che potrebbero consentire di mitigare i disagi in discussione, senza alcun sostanziale aggravio dei costi.

12 apr 2012 - A seguito di una analoga missiva inviata dal prof. Carlà, Mobility Manager dell'Università, è stata inviata per email una lettera all'assessore alla mobilità del comune di Sesto Fiorentino per segnalare il disagio provocato dal dimezzamento della frequenza del servizio pubblico di collegamento tra il Polo Scientifico e il centro di Sesto.

12 gen 2012 - Sono stati richiesti alla Provincia di Firenze chiarimenti in merito alle modifiche all'integrazione tariffaria per l'area fiorentina. Questa la richiesta e questa la risposta. Gli allegati alla risposta possono essere scaricati da qui e da qui

16 giu 2011 (2) - In vista dell'incontro del 17 giugno in Provincia, è stata trasmessa all'assessore Giorgetti una sintesi dei risultati del sondaggio svolto tra il personale CNR sull'ipotesi di reintroduzione del 59. Con l'occasione, sono state avanzate all'assessore anche alcune semplici richieste accessorie, volte ad attenuare alcuni disagi (esistenti o prevedibili) e quindi incentivare l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico.

16 giu 2011 (1) - È stato effettuato un piccolo sondaggio tra il personale CNR sull'ipotesi di reintroduzione del 59. I risultati qui.

01 giu 2011 - Mercoledì 8 giugno alle 11 nella sala conferenze dell'Area avrà luogo una presentazione del portale Web VAIVELOCE attraverso il quale, grazie alla convenzione sottoscritta con l'Area CNR, i frequentatori dell'Area (dipendenti CNR e collaboratori a vario titolo) potranno acquistare abbonamenti annuali ATAF al prezzo riservato ai dipendenti delle grandi aziende (279 euro) oltre ad un'ampia gamma di altri titoli di viaggio (biglietti ed abbonamenti ferroviari, biglietti aerei e marittimi) ed altro ancora, a condizioni credo interessanti. Per approfondimenti si veda, su questo sito, l'iniziativa alla data del 20 maggio.

24 mag 2011 - È stata inviata una lettera all'assessore provinciale alla mobilità Stefano Giorgetti per sollecitare la prosecuzione delle trattive avviate con la riunione del 21 marzo e proseguite con quella del 3 maggio e trovare una soluzione ai problemi posti dalla soppressione della linea 59.

20 mag 2011 - Dovrebbe essere finalmente giunta ad una conclusione positiva la vicenda degli abbonamenti ATAF agevolati per lavoratori dipendenti: è stata infatti siglata, con la fattiva collaborazione di Vincenzo M. Sacco (responsabile d'Area), una convenzione con l'agenzia Promovacanze Srl, che permetterà ai dipendenti e collaboratori del CNR fiorentino di registrarsi individualmente al portale VAIVELOCE. Una volta registrati, sul portale sarà possibile acquistare, tra le altre cose, anche abbonamenti annuali per lavoratori dipendenti con il massimo sconto previsto dall'ATAF per questo titolo di viaggio (10% rispetto all'abbonamento annuale ordinario), pagando con RID, bonifico bancario, bollettino CCP o carta di credito (ma in quest'ultimo caso con una maggiorazione del 2%). Maggiori dettagli sul funzionamento dell'iniziativa sono disponibili in questo documento ed altri ne saranno forniti via via che la stessa verrà attuata.
Come si ricorderà, ATAF lo scorso agosto aveva abolito gli abbonamenti mensili per lavoratori a 20 euro (con limitazioni di sul numero di corse e sulle linee utilizzabili) ed introdotto la possibilità di stipulare convenzioni con i datori di lavoro per permettere ai propri dipendenti di acquistare abbonamenti annuali senza limitazioni, applicando uno sconto compreso tra l'8% ed il 10% rispetto al costo ordinario (310 euro). Il tentativo, fatto lo scorso autunno, di attivare una convenzione di questo tipo per i lavoratori del CNR fiorentino, si era scontrato con una difficoltà burocratica: infatti, sia dapprima l'ATAF, sia successivamente l'agenzia milanese Muoversi Srl (a cui ATAF aveva delegato la stipula di queste convenzioni) richiedevano l'addebito diretto in busta paga del costo dell'abbonamento. Questa difficoltà non esiste più con l'agenzia Promovacanze Srl, che gestisce il portale VAIVELOCE e che si è recentemente aggiunta a Muoversi nel fornire questo servizio (si veda a questo proposito il sito dell'ATAF).

19 mag 2011 - È stata inviata una lettera al comune di Sesto Fiorentino per richiedere l'istituzione del doppio senso di marcia nel tratto di via Madonna del Piano compreso fra il CNR e via Generoso Patrone.

03 mag 2011 - È stata inviata una lettera a Trenitalia ed alla Regione Toscana per sollecitare la soluzione di alcune questioni aperte che riguardano la mobilità ferroviaria da e per il Polo scientifico.

10 mar 2011 - È stato richiesto alla Provincia di Firenze un incontro per valutare soluzioni alternative alla soppressine della linea 59, messe a punto in modo coordinato con il Mobility Manager dell'Università.

28 feb 2011 - È stato inviato un messaggio alla Provincia di Firenze, all'ATAF e ai Comuni interessati per protestare contro la ventilata soppressione della linea 59 e chiederne il mantenimento.

18 feb 2011 - È stata rilasciata un'intervista a TVR Teleitalia 7 Gold per segnalare lo stato di abbandono in cui si trova via dei Giunchi, passaggio obbligato per chi viene al CNR in treno oppure in bicicletta. Sono stati intervistati Francesco Pasi dell'IBIMET (che ha preso l'iniziativa di sollecitare l'intervista), Daniele Andreuccetti dell'IFAC e Massimo Materassi dell'ISC. L'intervista è andata in onda nel notiziario delle 19:00 e può essere scaricata qui (file di tipo TS - 67,2 MB).

10 set 2010 - È stato inviato un messaggio al Comune di Sesto Fiorentino per avanzare una serie di proposte concrete (tra cui il doppio senso alternato in via Madonna del Piano) per far fronte ai nuovi problemi posti dalla chiusura di via dei Giunchi.

30 ago 2010 - È stata documentata fotograficamente la predisposizione di un passaggio ciclopedonale per via Lazzerini, utilizzabile temporanemente per raggiungere via Pasolini, viale dei Mille e la stazione ferroviaria di Zambra in attesa della riapertura di via dei Giunchi.

26 ago 2010 - È stata inviata ai media una lettera aperta, dai toni ironici, per stigmatizzare la situazione dell'accessibilità al Polo scientifico di Sesto Fiorentino, in particolare per coloro che preferiscono non utilizzare l'auto propria.

24 ago 2010 (3) - È stata trasmessa al comune di Sesto Fiorentino la documentazione fotografica a sostegno della proposta di predisporre un passaggio ciclopedonale per via Lazzerini.

24 ago 2010 (2) - È stata documentata fotograficamente la fattibità pratica di consentire il passaggio ciclopedonale per via Lazzerini in alternativa a via dei Giunchi, a seguito della chiusura di quest'ultima.

24 ago 2010 (1) - È stato inviato un nuovo messaggio al Comune di Sesto Fiorentino per protestare contro la chiusura indiscriminata di via dei Giunchi e chiedere la predisposizione urgente di una soluzione alternativa per raggiungere a piedi, dal Polo scientifico, la stazione ferroviaria di Zambra e le fermate del bus 28 in viale dei Mille.

14 lug 2010 - È stato inviato un messaggio al Comune di Sesto Fiorentino per chiedere che prima di procedere alla chiusura di via dei Giunchi si provveda a predisporre una soluzione alternativa per raggiungere a piedi la stazione ferroviaria di Zambra.

07 lug 2010 - È stata inviata una lettera all'ATAF e alla Provincia di Firenze per protestare contro l'eccessiva riduzione estiva delle corse da e per il Polo scientifico.

15 giu 2010 - È stata inviata una lettera al Comune di Sesto Fiorentino per segnalare i principali problemi di viabilità e mobilità per i frequentatori dell'Area CNR e sollecitare la ricerca di soluzioni.

26 mag 2010 - È stata inviata una lettera ai Comuni di Firenze e di Sesto Fiorentino, all'ATAF, alla Provincia di Firenze ed ad alcuni quotidiani per lamentare la cattiva condizione delle piste ciclabili di collegamento col Polo scientifico ed i conseguenti rischi per i ciclisti che le utilizzano.

24 mar 2009 - È stato inviato un messaggio alla Provincia di Firenze per segnalare i problemi a carico della linea 59 legati al nuovo orario in vigore dal 28 marzo.

24 feb 2009 - È stata inviata una lettera alla Provincia di Firenze per evidenziare alcuni problemi sorti con il prolungamento all'Osmannoro della linea 59.